Come e chi può aderire

...ad un fondo pensione

Chi può aderire

Chiunque può aderire al Fondo Pensione Aperto Eurorisparmio.

Tutti i lavoratori dipendenti ed autonomi possono aderire ad Eurorisparmio per costruirsi la propria pensione complementare integrativa.

Può aderire ad Eurorisparmio anche chi non è titolare di reddito da lavoro o da impresa, compresi i minori e le persone fiscalmente a carico di altri soggetti.

I lavoratori dipendenti possono aderire, anche conferendo il proprio TFR (Trattamento di Fine Rapporto), secondo due modalità:
a) adesione individuale con TFR: consiste nell'adesione del lavoratore dipendente che conferisce, per il tramite del datore di lavoro, almeno il TFR più un eventuale contributo volontario
b) adesione collettiva: si realizza prevalentemente attraverso un "Accordo Plurimo Soggettivo" tra i lavoratori di un’azienda ed il proprio datore di lavoro, che definisce le contribuzioni a carico dell'Azienda e del Lavoratore Dipendente che saranno versate al Fondo Pensione insieme al TFR del lavoratore.

Facsimile accordo plurisoggettivo

Come aderire

Per aderire presso un collocatore è sufficiente:

  • Leggere attentamente la Sezione I della Nota Informativa, il documento La mia Pensione Complementare e tutta la documentazione disponibile sul sito alla pagina documentazione
  • Compilare, firmare e consegnare il Modulo di Adesione al Soggetto Collocatore (Banca o Promotore Finanziario)
  • Nel caso in cui si abbia già aderito ad altro fondo pensione è necessario consegnare, unitamente ai documenti sopra elencati una copia firmata della scheda dei costi del prodotto già sottoscritto.
  • Il fondo già sottoscritto può essere trasferito ad Eurorisparmio contestualmente all’adesione compilando l’apposita modulistica.
  • Nel caso di adesione di lavoratori dipendenti che conferiscono anche il TFR, occorre anche compilare, firmare e consegnare l’apposita documentazione messa a disposizione dal proprio datore di lavoro indicando Eurorisparmio come il fondo di destinazione del TFR

L'adesione al Fondo Pensione non comporta il vincolo di apertura di un conto con la Banca.

Sella SGR provvederà ad inviare al nuovo aderente una lettera di benvenuto con la quale si comunica l’avvenuta adesione e il numero di iscrizione ad Eurorisparmio.

L’eventuale datore di lavoro riceverà invece le istruzioni operative su come effettuare i versamenti per conto dei propri dipendenti.

Deducibilità dei versamenti

I contributi versati complessivamente alle forme di previdenza complementare, escludendo l’eventuale devoluzione del TFR, sono deducibili fino ad un ammontare massimo annuo pari a 5.164,57 euro. Al raggiungimento di tale importo concorrono anche i versamenti effettuati per conto di familiari a carico.

Hai altre domande o desideri informazioni aggiuntive?

Contattaci senza alcun impegno compilando il modulo sottostante:

* campi obbligatori   

  • Calcola i vantaggi fiscali

    Reddito annuo lordo

    Reddito annuo ipotizzato:

    Versamento annuo deducibile*

    Versamento annuo ipotizzato:

    Aliquota marginale fiscale: 27%

    Risparmio fiscale

    circa

    1030€

    Note sulla tassazione

  • Lifecycle


Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari, prima dell'adesione leggere la Sezione I della Nota Informativa "Informazioni chiave per l'aderente". Maggiori informazioni sulla forma pensionistica sono rinvenibili nella Nota informativa completa e nel regolamento, disponibili sul sito e presso i collocatori.